Certificazione-Energetica.com
Preventivi Attestato Prestazione Energetica
Pubblicità

Chi redige la Certificazione Energetica?

L’Attestato di Certificazione Energetica è rilasciato da un tecnico abilitato Certificatore Energetico.

Il certificatore energetico è un professionista esperto qualificato ed indipendente in grado effettuare una diagnosi energetica dell’edificio.
Dopo aver raccolto i dati relativi all’edificio, alle tipologie di strutture che lo delimitano, agli impianti di riscaldamento e di produzione di acqua calda sanitaria installati, oltre che sull’eventuale uso di fonti energetiche rinnovabili, il certificatore esegue la diagnosi energetica secondo le procedure previste dalla normativa.
All’esito della diagnosi determina il fabbisogno energetico dell’involucro e dell’energia primaria per la climatizzazione invernale, estiva e la produzione di acqua calda sanitaria, calcola le emissioni di CO2 e fornisce le indicazioni per il miglioramento dell’efficienza energetica.

L’esercizio della professione di certificatore energetico è regolato dalla normativa regionale specifica nelle regioni che hanno legiferato in materia (Lombardia, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna, Provincia di Trento, Provincia di Bolzano, Puglia e Sicilia) e dalla normativa nazionale nelle altre.

Ai sensi della normativa nazionale è riconosciuto come certificatore energetico un tecnico abilitato un tecnico operante sia in veste di dipendente di enti ed organismi pubblici o di societa’ di servizi pubbliche o private (comprese le societa’ di ingegneria) che di professionista libero od associato, iscritto ai relativi ordini e collegi professionali, ed abilitato all’esercizio della professione relativa alla progettazione di edifici ed impianti, asserviti agli edifici stessi, nell’ambito delle competenze ad esso attribuite dalla legislazione vigente. Il tecnico abilitato opera quindi all’interno delle proprie competenze. Ove il tecnico non sia competente nei campi sopra citati (o nel caso che alcuni di essi esulino dal proprio ambito di competenza), egli deve operare in collaborazione con altro tecnico abilitato in modo che il gruppo costituito copra tutti gli ambiti professionali su cui e’ richiesta la competenza.

Ai soli fini della certificazione energetica, sono tecnici abilitati anche i soggetti in possesso di titoli di studio tecnico scientifici, individuati in ambito territoriale da regioni e province autonome, e abilitati dalle predette amministrazioni a seguito di specifici corsi di formazione per la certificazione energetica degli edifici con superamento di esami finale. I predetti corsi ed esami sono svolti direttamente da regioni e province autonome o autorizzati dalle stesse amministrazioni.

Ai fini di assicurare indipendenza ed imparzialita’ di giudizio i tecnici abilitati, all’atto di sottoscrizione dell’attestato di certificazione energetica, dichiarano:
– nel caso di certificazione di edifici di nuova costruzione, l’assenza di conflitto di interessi, tra l’altro espressa attraverso il non coinvolgimento diretto o indiretto nel processo di progettazione e realizzazione dell’edificio da certificare o con i produttori dei materiali e dei componenti in esso incorporati, nonche’ rispetto ai vantaggi che possano derivarne al richiedente.
– nel caso di certificazione di edifici esistenti, l’assenza di conflitto di interessi, ovvero di non coinvolgimento diretto o indiretto con i produttori dei materiali e dei componenti in esso incorporati, nonche’ rispetto ai vantaggi che possano derivarne al richiedente.
Qualora il tecnico abilitato sia dipendente od operi per conto di enti pubblici ovvero di organismi di diritto pubblico operanti nel settore dell’energia e dell’edilizia, il requisito di indipendenza è da intendersi superato dalle stesse finalita’ istituzionali di perseguimento di obiettivi di interesse pubblico proprie di tali enti ed organismi.

Per gli edifici gia’ dotati di attestato di certificazione energetica, sottoposti ad adeguamenti impiantistici, compresa la sostituzione del generatore di calore, l’eventuale aggiornamento dell’attestato di certificazione, di cui all’articolo 6, comma 5, del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192, e successive modificazioni, puo’ essere predisposto anche da un tecnico abilitato dell’impresa di costruzione e/o installatrice incaricata dei predetti adeguamenti.

Pubblicità
Siti Partner

Vacanze con i Bambini

EnergeticAmbiente.it

TOP100-SOLAR

Guide di Viaggio


Comments
  • massimo giordano: SALVE MI POTETE CONTATTARE PER 1 CERTIFICAZIONE A.P.E. PER 1 APPARTAMENTO DA DARE IN LOCAZIONE. ASPETTO VOSTRE NOTIZIE. GRAZIE E BUONA GIORNATA .ARTEMIDE CONSULTING SAS MASSIMO GIORDANO CELL: 334-167.90.56 EMAIL: massimo_giordano2002@hotmail.com
    View Post
  • paolo: consiglio segnalare la truffa al 117 GDF.
    View Post
Archivi