Certificazione-Energetica.com
Preventivi Attestato Prestazione Energetica
Pubblicità

Corsi

Corsi Rinnovabili – Novembre 2012

Periodo: 5-9 novembre 2012

Installatori di Fotovoltaico certificati ICMQ

ISES ITALIA propone un corso teorico-pratico del tutto innovativo finalizzato a preparare in modo concreto figure professionali certificate. Il corso prevede, dal 5 al 7 novembre, una prima parte di formazione teorico-pratica curata da ISES ITALIA. Nella seconda parte del corso, l’8 e il 9 novembre, si sosterrà un esame tenuto dall’Organismo di Certificazione ICMQ, che verificherà le competenze dei candidati attraverso prove teoriche e pratiche. La certificazione potrà essere richiesta sia da singole persone, sia da aziende che intendono certificare uno o più dipendenti o collaboratori.
Realizzare un impianto fotovoltaico richiede conoscenze progettuali e impiantistiche che, qualora poco valide, possono procurare scarsa soddisfazione al cliente. Per questo motivo, un installatore con certificato può offrire un servizio qualificato e di maggiore garanzia. Inoltre, in base all’art 14 della Direttiva europea 2009/28/CE sulla promozione dell’uso dell’energia da Fonti Rinnovabili ed al suo recepimento in Italia con D.Lgs n. 28 del 3/03/2011, dal 2013 sarà obbligatorio disporre di una certificazione per installare pannelli fotovoltaici. Acquisire fin da ora questi requisiti servirà a collocarsi al meglio sul mercato del lavoro.

Sede:Parco dell’Energia Rinnovabile (PeR)
Loc. Inano – Fraz. Frattuccia (TR) – tra Amelia e Todi
Durata: 5 giornate
Costo: 1050 € + IVA
Organizzazione e Coordinamento: ISES ITALIA – Via Stefano Longanesi, 25 – 00146 Roma- tel. 06 77073610 – fax 06 77073612
Per informazioni: www.isesitalia.itformazione@isesitalia.itBrochure

Periodo: 15 novembre 2012

Calcolo della Prestazione Energetica degli Edifici secondo la UNI TS 11300-4

La pubblicazione della Parte 4 della UNI TS 11300, avvenuta il 10 maggio 2012, rappresenta un altro momento fondamentale del percorso intrapreso dagli organismi di normazione tecnica in ordine alla definizione di una metodologia univoca per la determinazione della prestazione energetica di un edificio.
La nuova norma definisce le modalità di calcolo del fabbisogno di energia primaria, per la climatizzazione invernale e la produzione di acqua calda sanitaria, nei casi inerenti a tipologie di generatori a fonte rinnovabile o a tecnologie di generazione differenti da quelle basate sulla combustione a fiamma con combustibili fossili, già regolati dalla Parte 2. Rientreranno, pertanto, nel campo di applicazione delle nuove regole i generatori a pompa di calore, a moduli solari termici/fotovoltaici, a biomassa, nonché cogeneratori e sistemi di teleriscaldamento.
I professionisti che operano nell’ambito della certificazione energetica degli edifici hanno ora a disposizione un quadro metodologico completo per il calcolo dei fabbisogni energetici nei casi previsti dalla disciplina che regola la materia, soddisfacimento delle esigenze di climatizzazione invernale e acqua calda sanitaria, sia nella progettazione ex-novo che negli interventi di riqualificazione dell’esistente e, quindi, possono finalmente contare su riferimenti certi nella fase di valutazione di una particolare soluzione tecnologica, sia per quanto riguarda la definizione dei profili di dimensionamento che per l’analisi di conformità del sistema ai requisiti fissati dalla normativa.
La norma opera quindi una sistematizzazione di metodologie definite a livello europeo, introducendo criteri innovativi, come nel caso della procedura per il calcolo del coefficiente di prestazione stagionale per le pompe di calore, in particolare ad aria, mediante metodo dei bin ovvero nelle ipotesi di calcolo del fabbisogno di energia primaria di un sistema di generazione polivalente e polienergetico. Tema questo, del passaggio da  soluzioni impiantistiche monovalenti a soluzioni polivalenti, che costituisce uno degli aspetti più significativi del nuovo articolato normativo.
I contenuti della nuova specifica tecnica assumono, inoltre, un rilievo particolare se letti nella prospettiva più ampia della disciplina nazionale ed europea, dove gli elementi normativi nazionali inerenti alle nuove percentuali di copertura dei fabbisogni energetici da fonte rinnovabile, richiesti dal 31 maggio 2012, e ai meccanismi di incentivazione sono strettamente connessi alle raccomandazioni dell’Unione Europea per lo sviluppo dei sistemi energetici a fonte rinnovabile. Raccomandazioni che, alla luce degli incrementi relativi agli standard di risparmio energetico e ai contributi da energia rinnovabile definiti dalla direttiva 2010/31/CE per tutti gli edifici costruiti dalla fine del 2020, acquisiscono valenze particolarmente vincolanti.

Sede:Pisa – Sede Ordine degli Ingegneri della Provincia di Pisa
Durata: 8 ore
Costo: 190 € + IVA
Organizzazione e Coordinamento: Newton Centro Studi/Ordine degli Ingegneri della Provincia di Pisa
Per informazioni: Informazioninewton.segreteria@brunelleschinew.com

Periodo: 22-23 novembre 2012

Corso di base Impianti Minieolici

Il corso tratta gli aspetti tecnologici, impiantistici, normativi, di mercato e sviluppo del business, di investimento ed economici e finanziari di impianti minieolici nei vari segmenti di potenza caratteristici e fino alla potenza di 1.000 kW (impianti micro, mini e di media taglia), coprendo l’intero campo di possibili applicazioni, con un focus specifico sulla generazione di energia per autoconsumo e vendita alla rete. Dopo un’ampia classificazione di macchine ed impianti ed aver analizzato il mercato attuale, il quadro normativo e le incentivazioni possibili, si esamina il percorso progettuale necessario alla autorizzazione e realizzazione degli impianti e si approfondisce il mercato e le modalità di investimento e gli strumenti per una sua corretta valutazione, dando ampi esempi applicativi sia dal punto di vista tecnico che economico e finanziario.
Si rivolge a professionisti e progettisti impegnati nel settore della consulenza, progettazione, direzione dei lavori e collaudo degli impianti minieolici, responsabili di società che sviluppano impianti o amministratori pubblici interessati al processo di autorizzazione degli impianti, imprenditori e manager (responsabili finanziari, responsabili commerciali, responsabili tecnici ed operativi) di società che operano come costruttori, importatori, distributori di aerogeneratori minieolici, investitori privati.

Sede: Roma
Durata: 2 giornate
Costo: 450 € + IVA
Organizzazione e Coordinamento: ISES ITALIA – Via Stefano Longanesi, 25 – 00146 Roma- tel. 06 77073610 – fax 06 77073612
Per informazioni: www.isesitalia.itformazione@isesitalia.itBrochure

Periodo: 26 novembre 2012

Installatori e manutentori di impianti a pompa di calore

In ottemperanza al Decreto 28/2011 ENEA ha messo a punto lo “schema di qualificazione degli installatori” di impianti a fonti rinnovabili, che prevede la formazione qualificata degli addetti all’installazione degli impianti.

Mesos per rispondere all’esigenza di qualificazione tecnicoprofessionale nel settore dell’impiantistica delle pompe di calore, ha avviato un nuovo percorso formativo, che si contraddistingue perché: DOCENTI: ricercatori ENEA

DESTINATARI

Il corso si rivolge ai soggetti interessati dal decreto legislativo 28/2011, ovvero ai responsabili e tecnici addetti all’installazione di impianti a pompa di calore, in possesso di una formazione di base di impianti idraulici, elettricità, termoidraulica, nonché a progettisti ed operatori dello stesso settore termo-tecnico e dell’impiantistica energetica degli edifici.

Requisiti minimi di accesso al corso:

Esperienza lavorativa di un anno e superamento di un test di verifica delle conoscenze di base di fisica tecnica, elettrotecnica e impiantistica delle pompe di calore.
Percorso formativo di tipo blended learning erogato secondo i seguenti

Step Formativi:

Step 1
E-LEARNING , formazione di base
Le conoscenze di base sono acquisibili, in modalità e-learning, attraverso la fruizione dei corsi FAD presenti sulla piattaforma e-learning ENEA, sulle seguenti materie:
Corso base di Fisica tecnica
Corso base di elettrotecnica
Corso sui sistemi a Pompa di calore

Step. 2
TEST DI VERIFICA intermedia
Test on line a risposta multipla sulle materie oggetto dello Step 1, propedeutico alla formazione in presenza.

Step. 3
FORMAZIONE IN PRESENZA, Parte teorica
La parte in presenza del corso, della durata complessiva di 3 giornate.
Sarà tenuta da docenti ENEA e progettisti.
Parte pratica
La formazione pratica, della durata di 2 giornate, sarà svolta in collaborazione con aziende del settore.

Step. 4
ESAME FINALE
Prova scritta, pratica ed orale sulle materie oggetto del corso.

Step. 5
ATTESTATO DI QUALIFICAZIONE
Comprovante l’acquisizione delle conoscenze, abilità e competenze utili a svolgere l’attività di installatore di impianti a pompe di calore, fatti salvi i requisiti di legge.

Step. 6
CERTIFICAZONE DEGLI INSTALLATORI
Certificazione della figura professionale ai sensi del dlsg. 28/2011, e/o certificazione volontaria secondo standard ISO / IEC 17024.
LEZIONI TEORICHE
Le Direttive europee e la legislazione nazionale RES
Efficienza energetica negli edifici e condizionamento termico degli ambienti
Efficienza del ciclo termodinamico
Metodo di calcolo e condizioni di progetto
Il mercato di riferimento delle pompe di calore.
Costi e benefici della tecnologia delle pompe di calore:
Esempio di studio di fattibilità tecnico-economica e ritorno dell’investimento
Tipologie di macchine per la climatizzazione: macchine a compressione, e macchine ad assorbimento
Impianti a pompe di calore geotermiche
Pompe di calore come tecnologia sostenibile.
La tecnologia della pompa di calore: principi fisici e di funzionamento; ciclo frigorifero e fluidi impiegati;
sorgenti di calore: efficienza del sistema, determinazione del coefficiente di prestazione (COP) e del fattore di prestazione stagionale (SPF);
Schemi impiantistici
Principi di funzionamento del sistema e componenti
Tipologia degli Impianti di condizionamento: estivo ed invernale
Il dimensionamento e progettazione dei sistemi
Descrizione ed analisi di progetti di impianti di condizionamento termico
Modalità di funzionamento e controllo

LEZIONI PRATICHE
Installazione dei sistemi a pompa di calore e componenti ausiliari
Collegamenti idraulici ed elettrici
Modalità di funzionamento e controllo
Cause di malfunzionamento e di perdita di efficienza dell’impianto
Errori più frequenti durante l’installazione
Diagnosi dei guasti in fase di esercizio
Manuale d’uso
Manutenzione di un sistema a pompa di calore (ordinaria e straordinaria)
La sicurezza degli impianti

Sede: Roma – Via Anguillarese, 301
Durata: 40 ore in 5 giornate
Costo: 1500 € + IVA
Organizzazione e Coordinamento: Mesos – Innovation and training advice – Tel. 0630483253
Per informazioni: www.portalemesos.itmesos@enea.it




Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Siti Partner

Vacanze con i Bambini

EnergeticAmbiente.it

TOP100-SOLAR

Guide di Viaggio


Comments
  • massimo giordano: SALVE MI POTETE CONTATTARE PER 1 CERTIFICAZIONE A.P.E. PER 1 APPARTAMENTO DA DARE IN LOCAZIONE. ASPETTO VOSTRE NOTIZIE. GRAZIE E BUONA GIORNATA .ARTEMIDE CONSULTING SAS MASSIMO GIORDANO CELL: 334-167.90.56 EMAIL: massimo_giordano2002@hotmail.com
    View Post
  • paolo: consiglio segnalare la truffa al 117 GDF.
    View Post
Archivi