Certificazione-Energetica.com
Preventivi Attestato Prestazione Energetica
Pubblicità

Che cos’è l’energia fotovoltaica?
L’irraggiamento solare sulla superficie terrestre trasmette energia attraverso una radiazione elettromagnetica, capace di indurre in alcuni materiali semiconduttori, opportunamente trattati, un “effetto fotoelettrico”, ovvero una produzione di elettricità se esposti alla radiazione luminosa.
Energia estremamente pulita e largamente disponibile nel nostro paese, è ovviamente condizionata dal corretto irraggiamento solare, dalla disponibilità di spazio adeguato ad accogliere i pannelli necessari per raggiungere la potenza richiesta e dal costo dell’impianto stesso, ancora piuttosto elevato.
Installare un impianto fotovoltaico diventa però economicamente conveniente al momento in cui intervengono fonti di incentivazione, quali ad esempio il “conto energia”.

Come può essere sfruttata? La tecnologia e gli impianti

La conversione dell’energia solare in energia elettrica avviene all’interno di una “cella fotovoltaica” in materiale semiconduttore (quansi sempre silicio), componente elementare di strutture più complesse, i “moduli”, composti da 36 o 72 celle collegate in serie. Dall’assemblaggio dei moduli si compongono “pannelli” che collegati tra loro formano “stringhe” dando luogo ad un “generatore fotovoltaico”.
Un complesso di dispositivi a valle )inverter, sistema di controllo, ecc.) collega il generatore alle utenze, convertendo ed adattando la corrente continua in uscita alle esigenze finali.
In base alla loro configurazione elettrica gli impianti fotovoltaici sono suddivisi tra:
– STAND ALONE: sistemi autonomi, economicamente e tecnologicamente convenienti nei casi in cui l’allacciamento alla rete elettrica sia sconveniente (fabbricati o impianti isolati, segnaletica stradale, impianti di camper)
– GRID CONNECTED: sistemi allacciati alla rete elettrica nazionale in grado di scambiare energia con essa, prelevandola per coprire i momenti di scarso irraggiaento solare o i picchi di consumo, cedendola nei momenti in cui il sistema fotovoltaico ne produce in eccedenza.

Gli incentivi economici – Il Conto energia
Il Conto Energia è un incentivo statale, pensato per incentivare la produzione di energia elettrica da impianti solari fotovoltaici connessi alla rete, che consente di ricevere una remunerazione in denaro derivante dall’energia elettrica prodotta dal proprio impianto fotovoltaico per un periodo di 20 anni. L’incentivo consiste nel beneficiare di una tariffa elettrica agevolata, sia che l’energia sia autoconsumata, sia che la si immetta in rete. Quindi chi autoproduce energia elettrica non solo non pagherà il consumo all’azienda distributrice ma riceverà un contributo proporzionale alla quantità di energia prodotta. Le tariffe si differenziano in funzione della potenza dell’impianto e della sua tipologia, privilegiando gli impianti a maggiore integrazione architettonica.
Per un impianto di tipo domestico, a fronte di un investimento iniziale stimabile in circa 15.000 €, si prospetta un tempo di rientro di circa 10 anni che, a fronte di una vita utile dell’impianto di oltre 30 anni, prospetta più di 20 anni di vantaggi economici anche consistenti.

Opuscolo ENEA energia fotovoltaica

Pubblicità
Siti Partner

Vacanze con i Bambini

EnergeticAmbiente.it

TOP100-SOLAR

Guide di Viaggio


Comments
  • massimo giordano: SALVE MI POTETE CONTATTARE PER 1 CERTIFICAZIONE A.P.E. PER 1 APPARTAMENTO DA DARE IN LOCAZIONE. ASPETTO VOSTRE NOTIZIE. GRAZIE E BUONA GIORNATA .ARTEMIDE CONSULTING SAS MASSIMO GIORDANO CELL: 334-167.90.56 EMAIL: massimo_giordano2002@hotmail.com
    View Post
  • paolo: consiglio segnalare la truffa al 117 GDF.
    View Post
Archivi