Certificazione-Energetica.com
Preventivi Attestato Prestazione Energetica
Pubblicità

News

Al via detrazioni del 55% per il 2012

Sospiro di sollievo per l’edilizia sostenibile grazie al decreto Salva Italia che istituisce, anche per il 2012, la proroga delle detrazioni Irpef del 55% per la qualificazione energetica degli edifici:  norma resta invariata nella forma ma a partire dal 2013 scenderà al 36% e confluirà nel Testo Unico delle Imposte sui Redditi qualificandosi come incentivo strutturale e permanente al settore.

All’articolo 4, titolo I del dl n. 201 6/12/2011 si disciplina il regime di “Detrazioni per interventi di ristrutturazione, di efficientamento energetico e per spese conseguenti a calamità naturali” e proroga per solo un altro anno la detrazione irpef del 55% delle spese sostenute entro il 31 dicembre 2012 per “interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica degli edifici”. A partire dal 1 gennaio 2013 invece, la detrazione scenderà di 19 punti incorporandosi con le detrazioni del 36%; al comma 1, articolo 4 si è aggiunta la lettera h) che estende la detraibilità agli interventi “relativi alla realizzazione di opere finalizzate al conseguimento di risparmi energetici con particolare riguardo all’installazione di impianti basati sull’impiego delle fonti rinnovabili di energia”, per un importo massimo di € 48.000,00 dilazionato in 10 rate. Oltre agli interventi già previsti dalla normativa precedente, la detraibilità del 36% si applicherà alla manutenzione preventiva o al ripristino di edifici danneggiati da calamità naturali.

L’agevolazione fiscale per interventi edili fu istituita con la Finanziaria 2007, a partire dal 2010 è stata oggetto di proroghe annuali ma con la nuova normativa entrerà a far parte degli incentivi permanenti al settore: il decreto infatti modifica direttamente il Testo Unico delle Imposte sui Redditi rendendo la detrazione del 36% strutturale e non più oggetto di proroghe e incertezze.

Nonostante il clima di continua instabilità, tali agevolazioni hanno sostenuto la crisi del comparto edile degli ultimi anni, incentivando soprattutto l’efficientamento energetico degli edifici (isolamento, infissi) e l’installazione di pannelli solari termici. Secondo i dati dell’Enea, in 4 anni sono stati investiti 10 mld di euro per 1 mln di interventi e 50.000 posti di lavoro attivati ogni anno e che al 2010 è stato conseguito un risparmio energetico quantificabile in 5000/6000 GWh/anno.

Soddisfazioni dalle associazioni di settore come Adiconsum “Bene la proroga delle detrazioni, ma no ad incentivi ciclici. Necessario stabilizzarli – dichiara il presidente Pietro Giordano – ‘Gli interventi per il miglioramento dell’efficienza energetica delle abitazioni produce un risparmio anche in termini di penali da pagare come Paese, nel caso in cui non si raggiungessero gli obiettivi previsti per il 2020, (20% di risparmio energetico)” che nel comunicato stampa aggiunge una serie di proposte per estendere gli incentivi ad altri interventi.

Anche la Finco (Federazione industrie, prodotti, impianti e servizi per le costruzioni) esprime compiacimento per la proroga delle detrazioni che il presidente Cirino Mendola ha commentato positivamente: “Con tale misura, unitamente all’allargamento del bonus del 36% agli aspetti sismici, il governo ha dimostrato grande sensibilità per gli aspetti di risparmio energetico e di raggiungimento degli obiettivi di Kyoto – e conclude auspicando alla possibilità di estendere – le tipologie d’intervento ammesse all’agevolazione (immobili pubblici, schermature solari, verde pensile…)”.

Il presidente Paolo Scarpini dell’Unione installatori e manutentori Cna Arezzo, accoglie con compiacimento il decreto che “ha stabilito non solo la proroga ma anche il fatto che queste detrazioni saranno strutturali – prosegue – un segnale forte circa la volontà di contribuire, con politiche industriali mirate, allo sviluppo di un settore, quale quello delle energie rinnovabili che ha creato lavoro, ricchezza ed aumento dell’occupazione”

viaManovra Monti: al via detrazioni del 55% per il 2012. Ma dal 2013 scenderà al 36%.




Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Siti Partner

Vacanze con i Bambini

EnergeticAmbiente.it

TOP100-SOLAR

Guide di Viaggio


Comments
  • massimo giordano: SALVE MI POTETE CONTATTARE PER 1 CERTIFICAZIONE A.P.E. PER 1 APPARTAMENTO DA DARE IN LOCAZIONE. ASPETTO VOSTRE NOTIZIE. GRAZIE E BUONA GIORNATA .ARTEMIDE CONSULTING SAS MASSIMO GIORDANO CELL: 334-167.90.56 EMAIL: massimo_giordano2002@hotmail.com
    View Post
  • paolo: consiglio segnalare la truffa al 117 GDF.
    View Post
Archivi