Certificazione-Energetica.com
Preventivi Attestato Prestazione Energetica
Pubblicità

News

Detrazioni fiscali – A quali detrazioni fiscali può accedere il fotovoltaico?

Le “strettoie” burocratiche e l’esiguo budget del Quinto Conto energia hanno portato molti operatori del settore a chiedersi se, anziché percorrere la strada del Conto energia, non sia più conveniente, per l’installazione di un impianto fotovoltaico, accedere a talune agevolazioni fiscali.

Tra quelle previste dalla norma di cui, ragionevolmente, l’installazione di un impianto fotovoltaico potrebbe usufruire, sono le seguenti:

detrazioni fiscali del 55% per l’efficientamento energetico dell’edificio (Legge 296/2006 – Finanziaria 2007), in vigore fino al 30 giugno 2013;

detrazioni fiscali del 50% per le ristrutturazioni edilizie, in vigore fino al 30 giugno 2013. Dal 1° luglio 2013 le detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie torneranno ad essere applicate con una percentuale di spesa detraibile del 36% e in modo permanente, cioè senza scadenza (Dpr 917/86 – Testo Unico delle Imposte sui Redditi);

Le continue modifiche apportate nel corso degli anni, la poca chiarezza della norma primaria e l’assenza di chiarimenti di prassi, hanno suscitato molti dubbi nei contribuenti sull’effettiva possibilità di usufruire di queste agevolazioni per interventi che riguardano l’installazione di impianti fotovoltaici.

Analizziamo gli ambiti di applicazione, facendo riferimento alla normativa e alla prassi esistente.
Fotovoltaico e detrazioni fiscali del 55% (risparmio energetico)

Può il contribuente che installa un impianto fotovoltaico a servizio di un edificio esistente, accedere alle detrazioni fiscali del 55%? Secondo il parere espresso dall’Agenzia delle Entrate nella Risoluzione n. 207/E del 2008, tale possibilità è da escludere.

Nel chiarire che le detrazioni fiscali del 55% non sono cumulabili con le tariffe erogate dal Conto energia, il documento precisa che “non è possibile realizzare la produzione di energia mediante interventi volti al contenimento del fabbisogno energetico per la climatizzazione invernale dell’edificio né, per altro verso, è possibile conseguire un risparmio energetico mediante la installazione di impianti volti alla produzione di energia. In base a tali considerazioni si deve ritenere che le spese sostenute per la realizzazione dei pannelli fotovoltaici, finalizzati alla produzione di energia elettrica e non alla riduzione del consumo per il riscaldamento invernale, non possono assumere rilievo ai fini della applicazione della detrazione d’imposta del 55%, consentita in relazione agli interventi di risparmio energetico”.
Fotovoltaico e detrazioni fiscali del 50% (ristrutturazione edilizia)

Può il contribuente che installa un impianto fotovoltaico a servizio di un edificio esistente, accedere alle detrazioni fiscali del 50%? La risposta è dubbia. Vediamo perchè.

Il risparmio energetico tra gli interventi ammessi

Il Dl 201/2011 ha introdotto, tra gli interventi ammessi a usufruire della detrazione (cfr. articolo 16-bis del Tuir, lettera h), quelli finalizzati al conseguimento di risparmi energetici ed in particolare “interventi relativi alla realizzazione di opere finalizzate al conseguimento di risparmi energetici con particolare riguardo all’installazione di impianti basati sull’impiego delle fonti rinnovabili di energia. Le predette opere possono essere realizzate anche in assenza di opere edilizie propriamente dette, acquisendo idonea documentazione attestante il conseguimento di risparmi energetici in applicazione della normativa vigente in materia”.

Secondo quanto stabilito dal Dl 201/2011, la lettera h) in commento dell’articolo 16-bis del Tuir avrebbe dovuto entrare in vigore a partire dal 1° gennaio 2013. Il Dl 83/2012 ha abrogato il rimando a gennaio. Ciò significa, in pratica, che si può ricorrere al nuovo 50% per le opere finalizzate al risparmio energetico e all’installazione di impianti a fonti rinnovabili a partire dal 26 giugno 2012 (data di entrata in vigore del decreto).

Sulla base del dato normativo, l’installazione di un impianto fotovoltaico sembrerebbe rientrare tra le “opere finalizzate al conseguimento di risparmi energetici con particolare riguardo all’installazione di impianti basati sull’impiego delle fonti rinnovabili di energia”.

Tuttavia le conclusioni della Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate, n. 207/E del 2008, prima richiamata, lasciano alcuni dubbi sull’effettiva possibilità per gli impianti fotovoltaici installati su edifici di rientrare a pieno titolo tra gli interventi agevolati.
LEGGI TUTTO




Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Siti Partner

Vacanze con i Bambini

EnergeticAmbiente.it

TOP100-SOLAR

Guide di Viaggio


Comments
  • massimo giordano: SALVE MI POTETE CONTATTARE PER 1 CERTIFICAZIONE A.P.E. PER 1 APPARTAMENTO DA DARE IN LOCAZIONE. ASPETTO VOSTRE NOTIZIE. GRAZIE E BUONA GIORNATA .ARTEMIDE CONSULTING SAS MASSIMO GIORDANO CELL: 334-167.90.56 EMAIL: massimo_giordano2002@hotmail.com
    View Post
  • paolo: consiglio segnalare la truffa al 117 GDF.
    View Post
Archivi