Certificazione-Energetica.com
Preventivi Attestato Prestazione Energetica
Pubblicità

News

Il mercato professionale della certificazione energetica

La certificazione energetica esiste da oltre 20 anni, tuttavia di recente essa è stata caratterizzata da una forte attenzione da parte delle Istituzioni e dei Cittadini, i quali maggiormente consapevoli ed informati, arrivano dal Professionista sempre più spesso con idee chiare, ma solo in merito all’adempimento.

Il progressivo crescente interesse verso la “Certificazione energetica degli edifici” generato dai vari interventi normativi nazionali e comunitari, ha avuto come conseguenza quella di attivare un nuovo mercato professionale, nel quale praticamente tutte le categorie di tecnici si sono prontamente riversate.

Purtroppo non sempre la risposta professionale è qualificata, si pensi al fenomeno delle attestazioni energetiche redatte per la somma di 50 euro, con livelli di qualità tecnica non certo eccelsa ed in alcuni casi senza nemmeno aver effettuato sopralluogo.
Una situazione che finisce per danneggiare i tecnici che hanno deciso di prepararsi seriamente investendo tempo e denaro in specifici corsi di formazione, i quali operando con scrupolo ed attenzione non possono redigere una certificazione energetica al costo citato.
Per comprendere la mole di lavoro che precede l’emanazione di un certificato energetico è utile rammentare, sia pure in modo sintetico, i passaggi da seguire. Una certificazione energetica che sia caratterizzata da un livello minimo di qualità, richiede un lavoro lungo e complesso che comincia con un sopralluogo sull’edificio (nel caso ovviamente di edifici esistenti), prosegue con una raccolta documentale relativamente ai materiali ed agli impianti e culmina nell’elaborazione di un bilancio energetico tra flussi di energia in uscita (Qd: energia dispersa) e flussi energetici in entrata (Qe: apporti gratuiti interni, apporti solari e energia generata dall’impianto termico).

Proprio tale bilancio energetico consente al tecnico di impostare soluzioni esecutive (tipologia di isolamenti, sostituzioni di infissi, interventi sugli impianti, ecc) che consentono non solo di migliorare le condizioni di comfort ambientale, ma di realizzare cospicui risparmi sui costi delle bollette.
L’atto conclusivo del tecnico è la compilazione del modello di attestazione di certificazione energetica (o in caso di progettazione, attestazione di qualificazione energetica) di cui al D.M. 26 giugno 2009.

Va osservato che una certificazione energetica redatta secondo le norme di buona tecnica dovrebbe contenere una relazione tecnica illustrativa degli esiti del bilancio energetico effettuato e degli interventi da porre in essere per migliorare la prestazione energetica. Ad essa dovrebbero essere accompagnati i calcoli energetici, le stratigrafie delle superfici opache ed un abaco degli infissi, oltre alla documentazione grafica di rito (planimetrie e sezioni).
Le attività da porre in essere sono, come è stato illustrato, lunghe e complesse ancorché si decida di effettuarle servendosi di strumenti di ausilio informatico.
E’ estremamente apprezzabile il fatto che, per diverse tipologie di titoli di studio (p.es: Fisica, Matematica, Geologia ed alcune specializzazioni della stessa laurea in Ingegneria) il Regolamento abbia posto l’obbligo di una frequentazione, con positivo superamento, di specifici corsi formativi della durata minima di 64 ore.

Osservando il mercato professionale della certificazione energetica da questo punto di vista sarebbe auspicabile che il nuovo Regolamento sui requisiti dei soggetti certificatori, contribuisse ad incentivare l’innalzamento dei livelli di qualità tecnica e desse finalmente inizio ad una sistematica attività di verifica, da parte della Pubblica Amministrazione, sulle attestazioni emanate dai tecnici.




Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Siti Partner

Vacanze con i Bambini

EnergeticAmbiente.it

TOP100-SOLAR

Guide di Viaggio


Comments
  • massimo giordano: SALVE MI POTETE CONTATTARE PER 1 CERTIFICAZIONE A.P.E. PER 1 APPARTAMENTO DA DARE IN LOCAZIONE. ASPETTO VOSTRE NOTIZIE. GRAZIE E BUONA GIORNATA .ARTEMIDE CONSULTING SAS MASSIMO GIORDANO CELL: 334-167.90.56 EMAIL: massimo_giordano2002@hotmail.com
    View Post
  • paolo: consiglio segnalare la truffa al 117 GDF.
    View Post
Archivi