Certificazione-Energetica.com
Preventivi Attestato Prestazione Energetica
Pubblicità

News

Le rinnovabili scaldano la bolletta

L’annunciata batosta elettrica è puntualmente arrivata. Al maxiaumento del 5,8% del prezzo dell’elettricità riferito ai contratti “di maggior tutela” (eredità delle vecchie tariffe amministrate per le famiglie e le piccole imprese che non hanno deciso di passare ai contratti sul mercato libero), disposto dall’Authority a fine marzo per coprire gli aumenti della materia prima e dei servizi di rete, si aggiunge da inizio maggio un ulteriore 4,3%.

Colpa della voce, che nell’adeguamento trimestrale di fine marzo era stata “scorporata” e rinviata di un mese, che riguarda gli oneri aggiuntivi maturati per coprire gli aumenti dei mesi scorsi per finanziare le energie rinnovabili.

Nessuna sorpresa rispetto al pre-annuncio di un ulteriore ritocco «attorno al 4%». Che il regolatore ora conferma con un altro salto all’insù della bolletta tutelata che deriva dall’aumento della componente A3 per i cosiddetti “oneri generali di sistema” e si applica comunque a tutti i prezzi elettrici, anche quelli sul mercato libero.

Un ulteriore aggravio del 4,3% che porta il prezzo di riferimento del chilowattora a 19,09 centesimi di euro. Per la famiglia tipo (contatore da 3 chilowatt e 2.770 chilowattora consumati ogni anno) significherà una maggior spesa stimata dalla stessa Authority in poco meno di 22 euro l’anno.

Maggior spesa mitigata, ma solo per qualcuno, da una piccola consolazione: l’ennesimo aumento per l’elettricità è accompagnato da un contentino per chi consuma Gpl distribuito con le reti urbane, che a maggio costerà il 7,9% in meno rispetto ad aprile.

Batosta dolorosa e inevitabile, che però l’Authority sostiene di aver assestato ai consumatori con la dovuta attenzione. «L’obiettivo di allora – rimarca in una nota il presidente dell’Authority, Guido Bortoni, riferendosi alla decisione di scorporare e differenziare nel tempo l’adeguamento tariffario – era di richiamare l’attenzione dei decisori pubblici sulla necessità di rivedere alcuni parametri dei meccanismi di incentivazione, in quanto alcuni indicatori della politica energetica erano quasi raggiunti».

Continua a leggere Le rinnovabili scaldano la bolletta – Il Sole 24 ORE.




Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Siti Partner

Vacanze con i Bambini

EnergeticAmbiente.it

TOP100-SOLAR

Guide di Viaggio


Comments
  • massimo giordano: SALVE MI POTETE CONTATTARE PER 1 CERTIFICAZIONE A.P.E. PER 1 APPARTAMENTO DA DARE IN LOCAZIONE. ASPETTO VOSTRE NOTIZIE. GRAZIE E BUONA GIORNATA .ARTEMIDE CONSULTING SAS MASSIMO GIORDANO CELL: 334-167.90.56 EMAIL: massimo_giordano2002@hotmail.com
    View Post
  • paolo: consiglio segnalare la truffa al 117 GDF.
    View Post
Archivi