Certificazione-Energetica.com
Preventivi Attestato Prestazione Energetica
Pubblicità

News

Quando è necessario l’APE?

Obbligo Certificazione EnergeticaContinua la serie di approfondimenti sulla certificazione energetica a cura del Consiglio Nazionale del Notariato, in questo articolo esaminiamo l’obbligo di dotare un immobile di Attestato di Prestazione Energetica.

2. L’obbligo di dotazione dell’attestato di prestazione energetica 2.1. L’obbligo di dotazione

Per il perseguimento degli scopi che la normativa in commento attribuisce alla certificazione energetica, tutti gli edifici che comportino un “consumo energetico” (esclusi, pertanto, gli edifici il cui consumo energetico sia inesistente o del tutto irrilevante) debbono essere dotati dell’attestato di prestazione energetica. Così infatti dispone l’art. 6, c. 1 d.lgs. 192/2005 (“[…] l’attestato di certificazione energetica degli edifici è rilasciato per gli edifici o le unità immobiliari costruiti, venduti o locati ad un nuovo locatario e per gli edifici indicati al comma 6 […]”)

L’obbligo di dotazione riguarda sia gli interi edifici che le singole unità immobiliari che li compongono. Da segnalare che secondo le definizioni riportate nell’art. 2, c. 1, d.lgs. 192/2005:

– per edificio si intende “un sistema costituito dalle strutture edilizie esterne che delimitano uno spazio di volume definito, dalle strutture interne che ripartiscono detto volume e da tutti gli impianti e dispositivi tecnologici che si trovano stabilmente al suo interno; la superficie esterna che delimita un edificio può confinare con tutti o alcuni di questi elementi: l’ambiente esterno, il terreno, altri edifici; il termine può riferirsi a un intero edificio ovvero a parti di edificio progettate o ristrutturate per essere utilizzate come unità immobiliari a sé stanti”;

– per unità immobiliare si intende la “parte, piano o appartamento di un edificio progettati o modificati per essere usati separatamente”. L’art. 6, c. 4. d.lgs. 192/2005 consente di riferire l’attestato di prestazione energetica a una o più unità immobiliari facenti parte di un medesimo edificio.

L’attestato di prestazione energetica, peraltro, può essere riferito a più unità immobiliari solo se sussistono le seguenti condizioni

i) che le unità certificate abbiano la medesima destinazione d’uso, la medesima situazione di contorno, il medesimo orientamento e la medesima geometria;

ii) che le unità certificate siano servite dal medesimo impianto termico destinato alla climatizzazione invernale e, qualora presente, dal medesimo sistema di climatizzazione estiva.

Diversi sono i presupposti fissati dall’art. 6, commi 1 e 2, d.lgs. 192/2005 per il sorgere dell’obbligo di dotazione.

Si può distinguere tra:

presupposto di carattere oggettivo (legato a specifiche caratteristiche degli edifici inerenti l’epoca di costruzione o ristrutturazione, la natura “pubblica” del soggetto proprietario o detentore dell’immobile, ecc.)

presupposto di carattere contrattuale (legato al trasferimento a titolo oneroso e/o gratuito dell’edificio o alla sua locazione).

Abbiamo già parlato di:

1. La certificazione energetica: normativa, scopi e funzioni

1.1. La normativa
1.2. L’adeguamento normativo alla direttiva 2010/31/UE
1.3. Il rilascio dell’attestato di prestazione energetica a partire dal 6 giugno 2013
1.4 Gli scopi della Certificazione Energetica

1.5. Funzioni della Certificazione Energetica

Nel prossimo articolo: “Gli edifici da dotare di certificazione energetica a prescindere da un loro trasferimento o locazione”

Sito ufficiale del Consiglio Nazionale del Notariato www.notariato.it

E’ possibile scaricare lo Studio in formato .pdf a questa pagina




Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Siti Partner

Vacanze con i Bambini

EnergeticAmbiente.it

TOP100-SOLAR

Guide di Viaggio


Comments
  • massimo giordano: SALVE MI POTETE CONTATTARE PER 1 CERTIFICAZIONE A.P.E. PER 1 APPARTAMENTO DA DARE IN LOCAZIONE. ASPETTO VOSTRE NOTIZIE. GRAZIE E BUONA GIORNATA .ARTEMIDE CONSULTING SAS MASSIMO GIORDANO CELL: 334-167.90.56 EMAIL: massimo_giordano2002@hotmail.com
    View Post
  • paolo: consiglio segnalare la truffa al 117 GDF.
    View Post
Archivi