Certificazione-Energetica.com
Preventivi Attestato Prestazione Energetica
Pubblicità

News

Rinnovabili, “Già raggiunti gli obiettivi fissati per il 2015”

Soddisfazione in Provincia per i risultati del Piano Energetico Ambientale. Forlì il comune con più impianti solari

FORLI’ – Dalla relazione di monitoraggio del Piano energetico ambientale della Provincia, emerge un territorio propenso ad investire in energie rinnovabili. Come riferisce la nota di piazza Morgagni, “Il parco di impianti, in gran parte fotovoltaico, installato al 2011 nel territorio della Provincia di Forlì-Cesena consentirà di produrre, quando tutti i nuovi impianti saranno a regime, una quantità di energia pari a circa 165 GWh che, sommati ad altrettanti 160 GWh ricavati dalle altre fonti rinnovabili, porteranno la produzione lorda di energia elettrica da fonte rinnovabile nel territorio provinciale a circa 325 GWh”.

“Il dato è particolarmente significativo se rapportato con i consumi di energia elettrica del territorio di Forlì-Cesena, che si dovrebbero attestare intorno ai 1.950 GWh: da tale rapporto – prosegue il comunicato – si otterrà una percentuale del 17% di consumo interno che sarà coperta dalla produzione da fonti rinnovabili, con un aumento notevole rispetto al 4,7% registrato nel 2007 e arrivando non lontano dall’obiettivo del 20% stabilito nelle politiche europee del 20-20-20 (entro il 2020 ridurre del 20% le emissioni di gas a effetto serra, portare al 20% il risparmio energetico e aumentare al 20% il consumo di fonti rinnovabili)”.

I Comuni col maggior numero di impianti fotovoltaici sono Forlì (921 impianti), Cesena (879), Cesenatico (244), Forlimpopoli (120), Bertinoro (112), Mercato Saraceno (106), Savignano sul Rubicone (106), Predappio (95), Gambettola (90), Sogliano al Rubicone (87).

Alla fine del 2010, sul territorio della Provincia di Forlì-Cesena risultavano installati 1.846 impianti di produzione dell’elettricità da fonti rinnovabili per una potenza complessiva pari a 84,3 MW, che hanno prodotto 165,7 GWh all’anno.

“Di questa quantità di energia – prosegue la ricerca – il 40% (pari 73,3 GWh) è stato prodotto da 20 impianti idroelettrici (per una potenza pari a 16,3 Mw); un altro 40% (74,8 GWh) da 12 impianti di combustione alimentati da biomasse (24,8 Mw di potenza totale, compresa la potenza dei 2 termovalorizzatori), fra cui possono essere ricomprese la frazione biodegradabile dei rifiuti, il biogas da rifiuti e deiezioni animali, gli scarti agricoli e gli oli vegetali, un 10 % (pari a 17,6 GWh) derivava da 1811 impianti fotovoltaici (43,1 Mw di potenza totale) mentre i 3 impianti eolici di piccola taglia attualmente esistenti hanno prodotto una quantità di energia non apprezzabile rispetto alle altre tipologie (0,1 Mw di potenza). Il Piano energetico ambientale provinciale, approvato dal Consiglio Provinciale a fine 2008, prevede specifici obiettivi da raggiungere entro il 2015. Tali obiettivi sono stati ampiamente raggiunti già nel corso dell’ultimo anno, quindi in anticipo rispetto le previsioni, salvo l’obiettivo di produzione di energia eolica, che resta al di sotto delle attese”.

viaRinnovabili, “Già raggiunti gli obiettivi fissati per il 2015” – Energie rinnovabili, solare, Pannelli fotovoltaici, Biomasse, eolico, provincia Forlì-Cesena – RomagnaNOI.




Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Siti Partner

Vacanze con i Bambini

EnergeticAmbiente.it

TOP100-SOLAR

Guide di Viaggio


Comments
  • massimo giordano: SALVE MI POTETE CONTATTARE PER 1 CERTIFICAZIONE A.P.E. PER 1 APPARTAMENTO DA DARE IN LOCAZIONE. ASPETTO VOSTRE NOTIZIE. GRAZIE E BUONA GIORNATA .ARTEMIDE CONSULTING SAS MASSIMO GIORDANO CELL: 334-167.90.56 EMAIL: massimo_giordano2002@hotmail.com
    View Post
  • paolo: consiglio segnalare la truffa al 117 GDF.
    View Post
Archivi